Fabio Gianoli

INTERIOR DESIGNER

Fabio Gianoli


ilgiano[at]hotmail.it

0039-348 7627047

Skype. fabiogianoli81

Share

Penthouse, Sondrio

“ Per fare un lavoro perfetto ci vuole un cliente perfetto ”

Ultimo piano di un palazzo storico un vecchio ripostiglio con un più recente tetto in legno. Un rettangolo libero caratterizzato da delle piccole aperture a pavimento e da 5 finestre ad arco affacciate sulla piazza. D’accordo con il cliente di ritorno da un viaggio l’obiettivo era creare uno spazio aperto luminoso e leggero in stile loft / newyorchese. E così e’ stato. Una superficie totalmente bianca un vassoio dove appoggiare le passioni dei clienti. La pianta e’ stata divisa in zone simmetriche sia con le pareti sia con gli arredi. Tutto gira attorno ad un braciere sospeso in lamiera naturale centrale realizzato su misura da STILFER / Sondrio che unisce la zona cucina con isola centrale – la zona pranzo con tavolo in legno di Haute Material – la zona tv – la zona relax lettura caratterizzata da un tavolino realizzato con un vecchio motore di auto dal cliente. L’ambiente giorno gode di 2 fantastiche viste sia dalle 5 finestre a volta sia dalla grande vetrata scorrevole sul lato della zona divano che prosegue con un balcone esterno che ospita un giardino di inverno. In questo spazio trovano collocazione sia numerosi pezzi di design moderno sia pezzi vintage come un vecchio Mac un telefono a disco radiatori in ghisa ripristinati collezione di film e fumetti oltre ai numerosi souvenir dai vari viaggi. All’ingresso rispettivamente alle spalle della cucina e del tavolo da pranzo sono stati ricavati una zona studio/guardaroba e un bagno di servizio con la lavanderia. Sul fronte opposto oltre la zona giorno si costituisce la zona notte caratterizzata da un pavimento in legno di Rubino collegata centralmente da un corridoio di disimpegno dove trovano posti gli armadi scarpiera a specchio e il bagno padronale . Anche questo e’ stato simmetricamente diviso con le 2 zone lavello speculari e centralmente una quinta in mosaico dove trova posto una “Marilyn” della collezione numerata di Giuliano Grittini “Tribute to Marilyn” ( Castello Pozzi Milano ) divide i sanitari dalla zona doccia posteriore con doppio accesso libero. Le 2 camere Contrapposte seguono la filosofia del resto della casa ; nella matrimoniale trovano valore le 3 finestrelle a terra mentre il letto imbottito e’ stato staccato dal fondo della stanza con una quinta bassa che fa da fonte luminosa del locale .

Lights by “Illumina” Sondrio

Camino in ferro battuto by “Stilfer” by Mauro Bettini

Wooden table by “Haute Material”

General contractor   www.bmitalia.com

Photo by Claudio Pedrini

  • Date : 27 ottobre 2016